Funny Games

Regia di Michael Haneke

  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Peter, un giovane dall'aria apparentemente distinta e dal comportamento gentile, con il pretesto di chiedere le uova ad Ann, intenta a preparare la cena, irrompe nella sua casa sul lago, prendendo in ostaggio quasi per gioco lei, il marito e il figlioletto, allo scopo di torturarli.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Funny Games e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 6 recensioni)

2.0 Niente di che

Film che dalla trama si prospettava molto promettente ed originale, ma che alla fine si è rivelato una vera e propria delusione. Storia inverosimile e personaggi insopportabili, con un finale che lascia decisamente l'amaro in bocca.
Un thriller che, secondo il mio modesto parere, è indegno di questo nome.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Violenze fisiche e psicologiche

Per certi aspetti, molto simile ad arancia meccanica, questo film descrive un unico interminabile episodio di violenza da parte di due giovani ai danni di una famiglia alto-borghese. Introdotti in casa con una scusa, i due sottopongono la famiglia a una serie di torture, oltre che fisiche anche psicologiche, mettendo alla prova la loro volontà e resistenza come fossero cavie da laboratorio e cercando di tirare fuori il peggio da ognuno per metterli uno contro l'altro. L'insensatezza di tali crudeltà lascia nello spettatore un senso di smarrimento: il non fornire alcuna spiegazione circa le motivazioni dei torturatori sembra suggerire come la violenza sia una componente inevitabile nell'esistenza umana, un aspetto latente che in alcune circostanze o contesti si rivela in tutta la sua distruttività.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Quello che non capisco

E' il senso di questa operazione filmica.
Questo film è identico all'omonimo film dello stesso regista girato qualche anno fa. E per identico intendo proprio identico, stesse battute, stesse inquadrature, è tutto uguale, cambiano solo gli attori, per il resto è la fotocopia.
Quindi, a parte la motivazione economica (non trascurabile, certo, ma non penso sia l'unica) , mi sfugge il senso artistico di girare un film fotocopia, boh.
Comunque come l'originale è un'ottima pellicola, ma non è che se ne sentisse il bisogno, dal momento che c'era già un film identico.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Demenziale

Trama alquanto inusuale per questo horror movie. Due ragazzi apparentemente normali si divertono a torturare e infine ad uccidere una giovane coppia appena arrivata alla loro casa sul lago. Si parte da piccole incomprensioni e dispetti per poi arrivare al rapimento e alla tortura. Insolito.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Un pò arancia meccanica.

Ricorda un pò arancia meccanica questo film che altro non è che un remake liberamente ispirato ad un vecchio, vecchissimo, fatto di cronaca nera. I giochi più divertenti sono anche quelli più crudeli.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Sconcertante

Remake di un vecchio film. Talmente ben fatto da lasciare inorriditi e scioccati.

Ritieni utile questa recensione? SI NO