Fratellanza. Brotherhood

Regia di Nicolo Donato

  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Deluso da un mancato avanzamento di carriera, Lars decide di lasciare l'esercito. Si scoprirà attratto dal movimento neo-nazista e da un membro del gruppo, Jimmy. I due uomini daranno inizio ad una relazione segreta, ma il loro amore proibito dovrà scontare la punizione del gruppo di destra di cui fanno parte. Tuttavia, l'amore e l'attrazione sessuale tra i due sono così forti che, pur dovendo infrangere ogni regola, Lars e Jimmy non riusciranno a mettere fine alla loro relazione.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.3 di 5 su 4 recensioni)

4.0 Fratellanza

Il tentativo di Nicolo Donato si presenta alquanto brillante e positivo. Il lungometraggio Di Brotherhood è una vera rivelazione per il regista. L'amore di due fratelli in lotta contro la loro stessa famiglia che punta su quei principi che mai nessuno avrebbe osato tradire. L'amore omosessuale è un argomento toccato in maniera brillante, piacevole e anche crudele. Non mancano colpi di violenza, quelli che, nonostante diano un aspetto amaro dei sentimenti, riescono a trasmetterne anche la bellezza e la possibilità in una società apparentemente omofoba.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 L'amore di due fratelli.

Un ottimo film che riflette su tematiche reali, taciute in passato e ora sotto la luce di un mondo che sembra rimanere vincolato ad un sistema fortemente arretrato dal punto di vista culturale e mentale. "Fratellanza" è un film abbastanza crudo, e allo stesso tempo delicato. Tra sospiri, silenzi e passioni nascoste due fratelli, appartenenti a un gruppo di neonazisti, finiscono col scoprire i loro sentimenti reali e profondi, nascosti e celati dietro l'apparente brutalità del loro carattere innocente. Colpisce particolarmente Jimmi, per il suo carattere e allo stesso tempo fascino maschilista, che non lascia trasparire emotività e sensibilità allo stesso tempo. Improponibile per il nostro paese, soprattutto per il suo confronto con la storia di fatti accaduti. Rimane comunque un ottimo film.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Fratelli, amanti

"Fratellanza. Brotherhood" è l'opera prima del danese Nicolo Donato e affronta un tema non certo facile: l'omosessualità all'interno di un movimento politico che più omofobo non si potrebbe immaginare, il Dusb, ispirato al nazionalsocialismo tedesco. E' in quest'ambito che nasce e si sviluppa il rapporto che lega i due protagonisti, e che li porterà inevitabilmente a scontrarsi prima con le proprie convinzioni e poi con gli altri "fratelli". Questo sentimento che non può che scardinare l'ottuso machismo e la vieta intolleranza che regnano all'interno del gruppo e che farà instradare il film sul sentiero un pò impervio del melò. Marc'Aurelio d'oro al Festival di Roma 2009.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Magnifico

Un film molto crudo, sia per le scene di violenza che per le tematiche neonaziste. Ma comunque un film che raccomando tantissimo per la storia toccante che racconta e per i bravissimi interpreti, degni di un Oscar. Preparatevi però ad un finale che arriverà di colpo, lasciandovi pieni di interrogativi.

Ritieni utile questa recensione? SI NO