Fine pena mai

Regia di Davide Barletti, Lorenzo Conte

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.0
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Le vicissitudini di Antonio Perrone, condannato a quarantanove anni di carcere, scontati in stato di isolamento totale secondo l'articolo di legge 41 bis. All'inizio degli anni Ottanta, Antonio Perrone è il primogenito di una benestante famiglia salentina. Ma la sua natura è irrequieta e, come tanti ragazzi di quell'epoca, sogna un futuro migliore, libero dai vincoli sociali. Quando si innamora di Daniela sembra sul punto di realizzare i suoi desideri. Antonio vuole di più, sempre di più, entra nel mondo dello spaccio di droga, divenendo con l'incoscienza di un giovane romantico, protagonista di folli scorribande alla conquista del territorio. La sua corsa è inarrestabile: intraprende una serie di rapine fino a diventare un vero e proprio boss della neonata Sacra Corona Unita, la cosiddetta Quarta mafia, che tenne sotto ricatto per un decennio la regione. È una mafia violenta e irrazionale. Perrone finisce schiacciato dai suoi meccanismi e il suo percorso culmina in maniera tragica. L'epilogo della propria vita sarà una pena che sconterà senza fine.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Fine pena mai e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 2 recensioni)

3.0 Tratto da una storia vera

La storia di Tonio Perrone (interpretato da Claudio Santamaria), giovane salentino divenuto capo della malavita locale, tra spaccio e gioco d'azzardo. In prigione conoscerà alcuni boss della mafia e una volta uscito comincerà la sua ascesa nel mondo criminale.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Bravo Santamaria!

Un primo film sulla Sacra Corona Unita, l'organizzazione criminale di stampo mafioso più giovane d'Italia.
Il primo lungometraggio della coppia di registi Barletti e Conte che si rivela una buona prova. Bravo Santamaria protagonista di questo film, che interpreta il pentito di mafia Antonio Perrone, che è l'autore del libro "Vista d'interni" dal quale è tratto questo film. Bellissima la scena dell'affiliazione e dell'omicidio dell'amico, in una sorta di paesaggio western. Peccato però che il film non renda tanto quanto ci si aspettasse, perché la produzione era limitata.

Ritieni utile questa recensione? SI NO