L' estate di Kikujiro

Regia di Takeshi Kitano

  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Un'estate, in compagnia di un uomo della Yakuza, un bambino di nove anni, lascia Tokyo e la nonna per andare, a piedi, dalla madre che non conosce e che abita in riva al mare.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.3 di 5 su 6 recensioni)

4.0 L'estate di Kikujiro

Un uomo, membro della yakuza, deve accompagnare, su richiesta della moglie, un bambino alla ricerca della madre. Lungo il viaggio i due incontreranno molti "strani" personaggi. Takeshi Kitano dirige un film lontano dalle pellicole che l'hanno reso famoso, dove la violenza e il dolore sono lasciati fuori dall'obiettivo della cinepresa. Questa volta il regista nipponico guarda all'infanzia, e realizza un ritratto emozionante ma non patetico, trovando un miracoloso equilibrio tra tenerezza e commedia.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Un ottimo film targato Kitano

Un film dolce, divertente, appassionante sulla strana amicizia tra l'ex yakuza Kikujiro e un bambino vicino di casa. Il viaggio di questa improbabile coppia si trasformerà in un percorso di formazione per entrambi: alla fine né il bambino né l'uomo maturo saranno più gli stessi. La musica di estrema bellezza contorna questo quadro delizioso con un Kitano fuori dagli schemi.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Fuori dagli schemi e pieno di ironia

Nel film si possono vedere le tipiche strade di Tokyo e molti panorami giapponesi oltre che architetture, abbigliamento e altro ancora che noi italiani di solito vediamo disegnati negli anime o nei manga.
La trama non è banale: la storia commovente di un bambino che parte alla ricerca della madre con un uomo che sarà il suo mentore, ma alla fine anche il maestro imparerà dal suo allievo qualcosa di semplice ma molto importante...
Il film è pieno di momenti di ilarità generati da Kikugirò, ma non mancano anche momenti tristi (incontro di Masao con la madre) .
Nota negativa: ci sono alcune scene che io ho trovato molto sgradevoli e piuttosto lunghe.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 L'estate di Kikujiro (Kitano)

Dolcissimo, poetico. Meraviglioso Kitano, con il bambino Masao. Commovente. Mi ha letteralmente stupito, mai mi sarei aspettata un Kitano così.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 I colori di Kitano

Estate. Tokyo si svuota. Kikujiro (Kitano) , sfaticato yakuza di periferia, riluttante viene coinvolto dalla moglie ad accompagnare il bambino Masao alla ricerca della madre che non conosce. I due intraprendono un viaggio a piedi da Tokyo verso il mare. Il grande insegna al piccolo che la realtà può avere risvolti di magia e impara da lui un po' di gentilezza.
Commedia di strada, surreale, dalle tinte pastello che danno grande forza cromatica alle immagini. Film sui sentimenti, non sentimentale.
Bellissima la scena alle corse dei cani. Un Kitano da non perdere.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 La yakuza c'è ma non si vede

Con questo film un po on-the-road Kitano firma un capolavoro, un po diverso dal solito, non sulla mafia giapponese, ma su un bambino alla ricerca di sua madre, accompagnato dal piu improbabile dei baby sitter, uno yakuza (in pensione?). Ilarità, stravaganze e un po di dolore sono gli ingredienti di un film degno del maestro giapponese.

Ritieni utile questa recensione? SI NO