Drag Me to Hell

Regia di Sam Raimi

  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

A Los Angeles Christine brown è un ambizioso funzionario di banca addetta alla concessione dei prestiti. la sua vita scorre felicemente fino a quando non si presenta in banca la misteriosa signora Ganush, che la supplica di concederle una proroga del prestito per il mutuo della sua casa. Christine deve decidere se dare retta al suo istinto e concedere all'anziana signora una possibilità o negarle la proroga per far colpo sul suo capo. Christine sceglie la seconda alternativa e l'anziana signora lancia una potente maledizione su di lei, trasformando la sua vita in un vero inferno.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Drag Me to Hell e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3.3 di 5 su 8 recensioni)

4.0 Per gli amanti del genere

In puro stile Raimi: un horror-comico che alterna scene splatter a momenti quasi esilaranti. Il regista della serie di "Evil Dead" torna al suo primo amore con questa storia forse un po' banale ma che sicuramente verrà apprezzata dagli affezionati.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Il ritorno!

Sam Raimi, dopo "La Casa" che tutti voi conoscete, torna con quest'horror non da 10 e lode, ma che convince. Il film non troppo sanguinolento è godibile, regala buoni moenti di suspence e personaggi da bridido.

Un must per tuti gli appassionati di horror.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Un "classico" film horror

Un classico horro che si rifa ai classici. E con questo intendo: le scene, le "trovate" da brivido le avevo già viste in film come l'Esorcista o Inferno. Questo non significa non rabbrividire ancora o non apprezzare un buon finale, solo che mi aspettavo qualcosa in più. Per gli amanti del genere.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Bruttissimo

Mamma mia che brutto horror! La trama non è nemmeno tanto originale (occhio del malemaledizione dello zingaro) e con scene PESSIME tipo il combattimento tra zingara e protagonista in auto dove la zingara perde la dentiera (un horror? A me hanno fatto ridere quelle scene!) oppure dove combattono in garage e la zingara mette il braccio in bocca alla ragazza e poi quando le cade il peso gli occhi le schizzano dritti in bocca.
Che brutto! E poi la fine era super scontata! Pessimo veramente, se non fosse per qualche scena che mi ha fatto sobbalzare, sarebbe da 4

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Carino!

Un film che terrorizza fin da subito: una sinistra vecchietta attacca una ragazza, il tutto raccontato con scene più che cruente.. La trama è carina, nulla di sensazionale. Ma il film è ben girato e crea una bella atmosfera.Il finale poi è davvero da film orripilante. Da vedere

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Raimi is back

Un atteso ritorno, quello di Sam Raimi, che non ha deluso. Film pervaso dal suo tocco inconfondibile nelle atmosfere e nei personaggi. Prevedibile nella trama ma con un finale che c'insegna che l'horror è horror...

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Bella storia, troppe schifezze!

La storia mi piaceva molto, ma poi quando ho cominciato a veder tutte quelle schifezze, non ce la facevo a guardarlo tutto di filata, perchè ogni tanto mi veniva voglia di andare in bagno a vo....re.
Le estreme schifezze che il regista ha inserito nel film sono una dura prova per lo stomaco!!!
Io di solito non mi faccio coinvolgere dalle scene splatter, ma questo è troppo!!!
Bisognerebbe che qualcuno si prendesse la briga di "ripulirlo" e sarebbe lo stesso un bellissimo horror.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 il buon vecchio Sam è tornato!

Sam Raimi è così: o lo ami o lo odi. Se lo ami, e hai amato La casa 1 e 2, Darkman e l'armata delle tenebre, i film ai quali possiamo paragonare Drag me to hell, allora vi consiglio di vedere anche questa sua ultima fatica: si rabbrividisce, si rimane indecisi tra l'essere schifati e lo scoppiare a ridere per poi fare puntualmente entrambi, si tifa per la biondina fino alla....fine, appunto..
Ma non voglio svelarvi nulla, compratelo e guardatelo e siate gentili con le anziane zingare un pò strambe....

Ritieni utile questa recensione? SI NO