Davanti agli occhi

Regia di Vadim Perelman

  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Diana e Maureen sono due amiche inseparabili, ma una mattina di primavera la loro vita cambia. Le due ragazze sono dentro il bagno della scuola. Da lì si sentono strani rumori, urla, spari. D'improvviso entra Michael, uno studente che imbraccia una mitraglietta e chiede alle ragazze di scegliere loro stesse chi delle due deve morire. Quindici anni dopo Maureen è sposata, ha una figlia e la sua vita sembra quasi perfetta. Eppure le immagini di quel giorno tragico non l'hanno mai abbandonata.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 15 recensioni)

4.0 Il destino nella vita

Diane e Maureen sono amiche del liceo inseparabili, caratterialmente opposte ma unite da un affetto profondo. Mentre sono a scuola un compagno di classe minaccia di ucciderle entrambe, e spetta a loro decidere chi delle due deve continuare a vivere. Molti anni dopo ritroviamo Diane sposata e madre di una bimba, la sua però è una vita segnata dal tormento di un ricordo che non la abbandona, e solo alla fine scopriamo cosa sia realmente accaduto quel giorno di tanti anni prima. Un film molto emozionante, con un finale spiazzante.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Intreccio tra futuro e passato

Un film che tiene l'attenzione dello spettatore fino alla fine.
Questo perchè c'è un intreccio tra passato e futuro (o meglio, quello che sarebbe successo se...) e solo alla fine (forse) si riuscirà a capire il senso del film.
Questo film mi ha colpito perchè è diverso dagli altri. Quello che non mi è piaciuto è invece il doppiaggio di Uma Thurman, che le da un'intonazione abbastanza noiosa e si tenga conto che la protagonista parla e fa monologhi per tutta la durata del film.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Il destino

Davanti agli occhi è un film in cui il destino è il protagonista principale, ogni singola scelta conduce verso una strada che una volta intrapresa non può essere più interrotta. Ecco è uno di quei film dal significato profondo ed evocativo, che raccomando a tutti quelli che sono consapevoli che nella vita esiste una grande mano che guida i nostri passi verso l'ineluttabile fato. Bravissima Uma Thurman che si dimostra un'attrice versatile e dal talento innato.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Consigliato

Per come ci viene mostrata per buona parte del film la storia sembrerebbe piuttosto prevedibile... Invece inaspettatamente... Alla fine... Tutto comincia a capovolgersi e nulla appare più così chiaro. Un film intenso e toccante. Peccato per il doppiaggio della protagonista.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Da vedere

Fortunatamente le stragi scolastiche rappresentano una realtà a noi lontana, ma non per questo meno reale. Un film che si regge su un doppio binario, fino ad una conclusione decisamente inaspettata. Quando tutta una vita può scorrerti davanti agli occhi

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Poco comune

Il film ha una trama molto piacevole e devo dire per nulla scontata.
La storia di due amiche molto diverse fra loro che un giorno si ritroveranno faccia a faccia con la morte e a quel punto dovranno fare una scelta che le condizionerà per il resto della vita.
Non aggiungo altro, solo che vale la pena di vederlo per capire tante cose della nostra vita.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Impatto sulla vita

Questo film spiega come a volte gli avvenimenti posso segnare la vita di una persona. In questo caso avvenimenti di tipo spaventoso riducono la vita di una donna un'inferno

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Molto bello

Questo film è spettacolare! Evan Rachel Wood mi è sempre piaciuta. Avevo ipotizzato 2 finali, convinta che la uma thurman fosse la Evan Rachel Wood da grande
ma MAI avrei pensato a ciò che realmente è accaduto, di sicuro un finale imprevedibile

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Un film che mi è piaciuto

Da lontano sembra un film come tanti... Di quelli già visti e rivisti.
In realtà questo film mi ha lasciato molto dentro, ad esempio mi ha mostrato come certe scelte presenti possano influire e determinare l'andamento della nostra vita futura.
Ed è in pratica quello che succede alla giovane Diane, quando ancora adolescente ha dovuto assistere ad un evento che ha traumatizzato la totalità della sua vita.. E che adesso a distanza di anni minaccia di travolgerla ancora.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Tematica forte

In questo film ho rivisto alcune terribili scene di Elephant di Gus Van Sant. La violenza più brutale instillata nei giovani e, fatale conseguenza, esercitata da quegli stessi giovani, cresciuti da una società malata, nel luogo per antonomasia di crescita e condivisione: la scuola. Tristemente ispirato al massacro del liceo Columbine. Una storia allucinante.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Spiazzante

Il film scorre tra passato e presente,dove si svolge la vita di Diane e Maureen due amiche indivisibili che vivono la loro adolescenza in maniera opposta,responsabile una e ribelle l'altra.
Un giorno mentre si trovano a scuola un folle le minaccia con un'arma da fuoco e chiede loro una scelta terribile:chi preferisce vivere e di conseguenza veder morire la propria amica.
Passano molti anni e Diane è sposata,ma il peso di quella scelta è ancora insopportabile,tanto da meritare un nuovo finale.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Emblematico

Diane e Maureen sono amiche per la pelle,e condividono ogni esperienza ed emozione.
Un giorno si trovano nel bagno della scuola,e mentre stanno parlando uno studente irrompe con un fucile e chiede ad entrambe di scegliere chi di loro due uccidere.
Passano gli anni e Maureen è ormai una donna adulta,sposata e madre di una figlia,nella sua vita però,continuano a riaffiorare quelle terribili immagini,come se qualcosa di terribile dovesse ancora capitare.
Bellissimo il finale.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Davanti agli occhi (15)