Coverboy

Regia di Carmine Amoroso

  • Prezzo: € 14.90
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.0
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Ioan e Michele sono amici, l'uno rumeno e l'altro italiano. Sono due mondi che casualmente si incontrano: l'esperienza di chi, figlio della rivoluzione post comunista, è fuggito dal proprio paese alla ricerca di un futuro migliore, e l'esperienza di chi, precario, vive la crisi del lavoro in Italia. I due trascorrono un percorso di vita in comune ai margini della città, vessati dalla padrona di casa, opponendo alla ferocia dello scontro quotidiano per la sopravvivenza il vincolo di una vera amicizia.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Coverboy e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 2 recensioni)

4.0 L'ultima rivoluzione

Ecco una bella pellicola italiana che, prima di essere distribuita nelle sale nazionali, ha fatto il giro dei Festival di mezzo mondo, raccogliento grandi consensi. Vi si narra di Ioan, migrante che dalla Romania arriva a Roma, dove conosce Michele, col quale fa presto amicizia. Ioan e Michele: due vite costrette a sopravvivere nell'Italia del precariato e un'amicizia che nasconde anche un sentimento più profondo, almeno da parte di Michele; il quale, però, perde l'amico quando questi va a Milano per iniziare una cerriera di modello (il ragazzo da copertina del titolo), che però si rivelerà anche questa deludente. Due vite narrate con un tocco ed uno sguardo sobrio e discreto, che nulla concede al facile sensazionalismo, tranne forse nel prefinale; ma si tratta di una pecca lieve, che si perdona volentieri ad un film per il resto veramente pregevole.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Il personaggio principale è un simbolo

Non mi ha convinto molto. Il rumeno è eccessivamente troppo buono, sembra Gesù Cristo. Non ruba, non si prostituisce (come fa invece un suo connazionale), non reagisce quando lo licenziano, ecc... troppo. Mentre invece l’italiano è pieno di luoghi comuni ed ha tutti i difetti....

Si vuole esasperare per far passare un messaggio politico sovrastando e sorvolando tutto il resto. Tecnicamente, comunque, il film è perfetto e di grande qualità con flashback e innesti di immagini di repertorio della rivoluzione in romania di grande effetto. Da segnalare la presenza dei sottotitoli italiani (alcuni dialoghi sono completamente in rumeno) nei primi 15 minuti del film.

Ritieni utile questa recensione? SI NO