Colpo di spugna. Coup de torchon

Regia di Bertrand Tavernier

  • Prezzo: € 12.90
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
5.0
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Lucien Cordier è il responsabile dell'ordine pubblico in una sperduta colonia francese dell'Africa Orientale, alla vigilia della seconda guerra mondiale. Da pigro, disonesto e vigliacco all'improvviso si trasforma in un folle violento e omicida per cancellare le nefandezze del borgo e prendere la sua rivincita su coloro che non lo rispettavano.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0 Un polar d'autore

In Francia piace molto la narrativa americana di genere. Van Vogt, Sturgeon, Goodis e Thompson hanno riscosso più successo qui che in patria. E non sono rari i casi di film francesi ispirati a noir statunitensi. Nel 1981 Bernard Tavernier ha tratto dal romanzo Colpo di spugna di Jim Thompson Coup de tourchon. Sebbene libro e romanzo coincidano quasi letteralmente, le differenze sono significative. Tavernier ha spostato la vicenda dal Texas di inizio ‘900 a una sperduta località dell’Africa coloniale francese tra le due guerre mondiali. Inoltre ha reso, se possibile, ancora più miserabile la figura del poliziotto protagonista della vicenda, interpretato da un grande Philippe Noiret. Il quale è l’oggetto della derisione generale della comunità. Cornificato dalla moglie, deriso dai maggiorenti locali, sbeffeggiato dai superiori, l’uomo sembra accettare tutto con bonomia. Ma nella sua mente cresce la voglia di vendetta. E si vendicherà, atrocemente, senza che nessuno lo sospetti. Ma a costo della sanità mentale. Del resto, dice Tavernier, un luogo malvagio non può che generare mostri. In ciò il Texas razzista di Thompson e una colonia francese si equivalgono.

Ritieni utile questa recensione? SI NO