Il colore della libertà. Goodbye Bafana

Regia di Bille August

  • Prezzo: € 14.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

In Sudafrica nel 1968 venticinque milioni di neri sono governati da una minoranza composta da quattro milioni di bianchi che hanno imposto il brutale regime Apartheid del Partito Nazionalista. I neri non possono votare, o studiare, né viaggiare liberamente; non hanno il diritto a possedere un terreno, o un'attività, persino una casa. Arroccati sulle loro posizioni di potere assoluto, i bianchi vietano ai neri di organizzarsi in una qualsiasi forma di opposizione, costringendo i loro leader all'esilio o all'ergastolo a Robben Island. James Gregory, un tipico Afrikaner bianco, considera i neri come dei subumani. Cresciuto in una fattoria nel Transkei, ha imparato a parlare la lingua Xhosa, quella dei neri, quando era bambino. Questo fa di lui la persona ideale per diventare la guardia carceraria di Mandela e dei suoi compagni a Robben Island. Parlando la loro lingua, può spiarli a loro insaputa. Il piano però avrà un esito completamente diverso. Con il tempo Mandela avrà su di lui un'influenza tale da indurlo a rivedere le sue posizioni e la sua fedeltà al governo razzista, arrivando persino a lottare per un Sudafrica libero.

Altri utenti hanno acquistato anche: