Centochiodi

Regia di Ermanno Olmi

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 12.99
  • Prezzo scontato: € 10.00
  • Sconto: € 2.99 (23%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Spedito normalmente in 9/10 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Un giovane ma già affermato professore dell'Università di Bologna si trova al centro di una difficile indagine. Abbandona tutto e approda sulle rive tranquille del fiume Po dove scopre un vecchio rudere e se ne appropria. Intorno a questa nuova dimora si intrecciano storie di amicizia, di vita quotidiana e d'amore tra il professore e gli abitanti del posto. In una sorta di intesa spontanea con l'istante in cui si vivono tutte le possibili realtà.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Centochiodi e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 4 recensioni)

3.0 Intenso

Centochiodi è un'opera visionaria e tragressiva firmata dal maestro Ermanno Olmi, con Raz Degan. L'autoesilio in un casolare sulle rive del Po di un professore universitario e i suoi tormenti per aver sfregiato i libri di una biblioteca ci inducono a riflessioni amare sul valore inestimababile della cultura e del significato dei libri come luogo della memoria storica. Un film profondo e ben caratterizzato da Raz Degan

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Quanta poesia

Un film davvero interessante e inaspettato. Non mi aspettavo granchè e invece mi ha colpito ed emozionato. Il protagonista decide di cambiare vita e lo fa in maniera piuttosto bizzarra, raccontandoci storie e parabole, entrandoci nel cuore fino alla fine del film. Bravo Raz Degan, perfetto nel ruolo.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Delusione

Probabilmente da Olmi ci si aspettava qualcosa di più, è indubbio. La parabola francescana del professore e filosofo con il rinnegamento della propria cultura e il ribaltamento dei dogmi del cristianesimo è molto affascinante anche se sa di già visto.
La parte deludente del film è un montaggio un po' approssimativo e degli attori non all'altezza delle loro parti.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Centochiodi

si intravede l'immagine di Cristo nel personaggio principale del film , un Cristo che disprezza l'ipocrisia delle religioni codificate che non cambiano un mondo pieno di odio e distruzioni, che lascia tutto per vivere tra i semplici, che ascolta chi non ha mai attenzione, che racconta ciò in cui ognuno può riconoscersi. Un Cristo che si lascia arrestare e processare senza opporre resistenza e che alla fine sparisce lasciando l'eco della sua presenza. Ma a differenza del Cristo che conosciamo non viene "rinnegato" da quelli che lo circondano:Coloro che sono stati salvati, rischia la sua vita e la sua libertà per farlo, lo difendono, dicono di conoscerlo bene, vorrebbero proteggerlo, nessuno lo tradisce

Ritieni utile questa recensione? SI NO