La caduta. Gli ultimi giorni di Hitler

Regia di Oliver Hirschbiegel

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
  • Prezzo scontato: € 8.69
  • Sconto: € 1.30 (13%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Dodici anni in dodici giorni. L'orribile epopea di Hitler, il capitolo più terrificante della storia tedesca ed europea, è tutto racchiuso in quegli ultimi giorni di vita del Fuhrer e del Reich vissuti nel fondo di un bunker. Dal 20 aprile 1945, l'ultimo compleanno di Hitler, al 2 maggio del 1945, giorno della resa tedesca. La storia di quegli eventi tragici viene narrata dalla giovanissima Traudl Junge, la segretaria di Hitler, che rimase vicina a lui e al suo più ristretto gruppo di uomini vivendo insieme nel bunker i giorni della fine.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano La caduta. Gli ultimi giorni di Hitler acquistano anche Eyes Wide Shut (Edizione Speciale) Regia di Stanley Kubrick € 8.18
La caduta. Gli ultimi giorni di Hitler
aggiungi
Eyes Wide Shut (Edizione Speciale)
aggiungi
€ 16.87

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 13 recensioni)

4.0 Morire in piedi

Il regista tedesco Oliver Hirschbiegel mostra sullo schermo l'ultimo atto del regime nazional-socialista nella Germani di Hitler. I suoi ultimo giorni, mostrano un Furer, sempre meno lucido ed iracondo. Pieno di dubbi, rimpianti e debolezze. La sua salute peggiora e la sua mano, colpita dall'Alzaimer, trema sempre di più. Davanti alla sconfitta imminente il Furer insieme alla consorte Eva Braun andrà a cercare la sua morte nella maniera più dignitosa per un nazional-socialista, che non intende vivere in un mondo senza il nazismo. Il film è molto realistico e ben fatto. La recitazione di Bruno Ganza nei panni del dittatore è impeccabile.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Che dire?

La caduta e' un film forte. Scomodo il personaggio di cui tratta (Hitler interpretato magnificamente da un fantastico Bruno Ganz) , terribili le vicende che si consumano in quei frenetici e confusi ultimi giorni nel bunker-tomba del Fuhrer. La fine del diabolico sogno per alcuni, la fine di un incubo per molti altri.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Anche i Semidei piangono.

Un Bunker pieno di Semidei al cospetto del loro Dio Hitler, che ballano si ubriacano e poi si disperano e piangono di fronte ad una fine imminente e certa. Un Hitler stanco e distrutto, che, improvvisamente divenuto umano, cerca di salvare le sue segretarie da morte certa, ma nel contempo condanna a morte i suoi soldati inermi soverchiati dalla superiorita' bellica del nemico. I suoi piu' alti accoliti, gli alti papaveri del nazismo che lo salutano scappando a gambe levate, lo tradiscono e il Dio Hitler di infuria, li condanna a morte e poi piange. Si commuove ed ammira quei pochi servi rimasti nel Bunker che vogliono morire con lui in segno di profonda fedelta'. Uomini e donne un tempo Semidei ora ridotti a uomini terrorizzati, inginocchiati in lacrime davanti alla loro fine. Ci si suicida e si uccidono anche i bambini. Di questi padroni assoluti di popolazioni intere, di questo Bunker, un vero girone dell'Inferno Dantesco rimane solo un cumulo di macerie che facilmente verra' ricordato per mille anni a venire come il preteso Reich millenario.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Caduta

La caduta racconta degli ultimi istanti di vita di Adolf Hitler. Un film secondo me un po' confusionario, forse perchè confusionari sono stati gli ultimi istanti di vita del dittatore, tra trappole, tradimenti e attentati falliti non si ci raccapezza molto bene.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 La caduta

Un film storico e non solo che narra le ultime vicende e quindi gli ultimi giorni della vita di Hitler, un film davvero molto bello e ben fatto! Un po' pesantuccio come film ma vale la pena vederlo! Mi è piaciuto molto, consiglio quindi a tutti di vederlo nonostante il forte contenuto...

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Coinvolgente

Il regista condensa negli ultimi giorni di vita del dittatore tutta la storia del nazismo; aanalizza gli stati d'animo e l'aria di oppressione chi respirava nel bunker poco prima della fine, Hitler purtroppo aveva anche un lato umano che rende la sua figura ancora più terribile, la banalità del male.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 La caduta

Un film storico che ripercorre gli ultimi giorni di Hitler prima della fine della seconda guerra mondiale. Fù molto criticato quando uscì nelle sale cinematografiche poichè ritenuto troppo benevolo nella rappresentazione di un uomo che si è macchiato di determinati crimini durante la sua vita.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Uno dei miei preferiti.

Storico in tutto e per tutto, ricostruisce con fedeltà gli ultimi istanti del Regime Nazista. La Germania è rasa al suolo, i russi stanno per entrare a Berlino e l'esercito Tedesco non esiste più, richiamati i soldati fino agli scaglioni più giovani mossi esclusivamente dalla "dottrina". Hitler chiuso nel bunker sembra non rendersi conto della situazione reale del momento e sulla sua carta muove con strategia delle armate di soldati inesistenti.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 La caduta

Un film davvero meraviglioso su gli ultimi terribili giorni - quei dodici della caduta - di Adolf Hitler. Un modo inedito di vedere una delle più grandi, controverse e maledette figure del XXI secolo.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 la storia raccontata sotto un'altra angolatura

Il film ripercorre gli ultimi giorni di Hitler prima della fine della seconda guerra mondiale, prima della fine del sogno ariano, prima della fine del sogno del Reich tedesco.
il film ripropone un pezzo di storia in maniera inusuale.
Davvero bello, lo consiglio soprattutto agli appassionati di storia

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Bellissimo.

Forse il film che più mi è piaciuto sul nazismo, la seconda guerar mondiale e la figura cardine di Adolf Hitler. L'attore che interpreta il dittatore è splendido e la somiglianza davvero notevole. Da vedere assolutamente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Storicamente attendibile

Film interessantissimo,storicamente fedele,magistralmente recitato.Non è mai semplice realizzare un film sul nazismo,sulla figura di Hitler,per gli evidenti rischi insiti in questo tipo di operazione,ma il regista riesce a mettere in luce il disfacimento politico,morale e fisico del dittatore tedesco con la giusta lucidità storica.Meritevole.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La caduta. Gli ultimi giorni di Hitler (13)