Il cacciatore di aquiloni

    Il cacciatore di aquiloni

    Regia di Marc Forster

    Aggiungi al carrello
    • Prezzo: € 9.99
    • Prezzo scontato: € 9.79
    • Sconto: € 0.20 (2%)
    Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
    Voto medio del prodotto:
    3.5
    Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi
    RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
    Acquistando questo prodotto raccogli 10 beenz o più.   Scopri come

    Dettagli del prodotto

    Contenuto

    Amir, figlio di uno degli uomini pashtun più influenti di Kabul, e Hassan, il suo piccolo servitore hazara, sono inseparabili, accomunati anche dalla passione per le gare di aquiloni. Ma un tragico evento irrompe e sconvolge le loro vite: Amir assiste di nascosto alla violenza subita dal suo giovane compagno di giochi da parte di un gruppo di teppisti. Quando le truppe sovietiche invadono il suo Paese, il bambino è costretto a fuggire negli Stati Uniti con il padre Baba ma il senso di colpa per non aver aiutato il suo piccolo amico non lo abbandonerà più. Negli Stati Uniti cresce, si diploma, conosce Soraya, la donna che diventerà sua moglie, e pubblica il suo primo libro, coronando il sogno di diventare uno scrittore. Quando un giorno riceve nella sua casa di San Francisco una telefonata inattesa, Amir capisce che è giunto il momento di rimediare ai propri errori. Rahim Khan, un vecchio amico di Baba, lo prega di fare rientro nel suo paese: Sohrab, il figlio di Hassan ha bisogno del suo aiuto.

    Comprali insieme:

    Gli utenti che comprano Il cacciatore di aquiloni acquistano anche Orchidea selvaggia Regia di Zalman King € 9.99
    Il cacciatore di aquiloni
    aggiungi
    Orchidea selvaggia
    aggiungi
    € 19.78

    Prodotti correlati:

    Altri utenti hanno acquistato anche:

    Recensioni degli utenti

    Scrivi una nuova recensione su Il cacciatore di aquiloni e condividi la tua opinione con altri utenti.

    Voto medio del prodotto:  3.5 (3.4 di 5 su 5 recensioni)

    3.0 Una trasposizione fedele al libro

    Dopo che il libro omonimo era stato in testa alle classifiche per mesi, stato portato sul grande schermo con questo film che mostra grande fedelt rispetto al romanzo. Gli si pu forse rimproverare di aver perso per strada quelle atmosfere e quelle sfumature che solo un compatriota dell'autore avrebbe potuto rendere pienamente, ma il film comunque popolato di volti intensi ed emozionanti, dai due piccoli protagonisti nella prima parte, al Baba dolente, all'Amir prima occidentalizzato e poi ripreso dal suo passato. Spettacolare inoltre la scena dalla gara di aquiloni ma tutta la ricostruzione ambientale ottima! Sapevate che stato girato in Cina?

    4.0 Molto bello

    Bellissimo film, molto commovente e drammatico. Amir, figlio di un uomo potente, e Hassan, il suo servo, sono due piccoli bambini quando diventano amici e condividono insieme la stessa passione per gli aquiloni. Un giorno, però, Amir assiste alla violenza subita da Hassan e non fa niente per aiutare il suo amico. Molti anni dopo, quando ormai è cresciuto, si è sposato e abita da tutt'altra parte, viene a sapere che il figlio del suo vecchio amico ha bisogno d'aiuto, e cerca di riscattarsi per quel vecchio episodio. Molto molto bello!

    4.0 Il cacciatore di aquiloni

    Veramente bello, intenso e struggente, due amici per la pelle che per colpa della codardia di Amir che assiste impotente alle gravi violenze di cui è vittama l'amico, pur di non vedere la sua colpa davanti a lui continuamente, lo accusa di furto e lo costringe ad andarsene. Amir non si dimenticherà mai gli avvenimenti di quegli anni, anche quando sarà in America, non potrà fare a meno di recarsi nuovamente a Afghanistan, alla ricerca di una parte della sua famiglia. Se visto prima di leggere il libro è ancora più bello e drammatico.

    3.0 Storia bellissima ma meglio il libro

    Questo film, come il libro da cui è tratto, racconta una storia magnifica di amicizia ambientata in Afghanistan. Il racconto, però, è pieno di vicende drammatiche e crudeli legate alla guerra che permettono al lettore di capire quanto sia difficile la vita in quei luoghi dilaniati da lunghe e sanguinose guerre. E' un bel film, ma sicuramente non riesce a generare le stesse emozioni del libro, che risulta più efficace e "tagliente".

    5.0 Un gioco, una tradizione violata.

    La storia di due bambini, due amici che crescono insieme nonostante siano di estrazione sociale diversa. Crescono e si fanno uomini separando per sempre le loro strade e avranno due vite completamente diverse. E' il ritratto della crudeltà del regime dittatoriale, maschilista disumano Talebano, che si impossessa dell'Afghanistan seminando morte miseria e distruzione nel nome di un loro falso ideale, travisando di proposito i dettami della loro religione soltanto per aver il potere assoluto su un popolo. Due storie che finiscono per incrociarsi di nuovo in maniera drammatica, perché il piccolo figlio di uno di essi sta vivendo il dramma di essere l'oggetto dei desideri sessuali del Talebano, in un Afghanistan dove i bambini vengono rapiti, usurpati della loro innocenza, usati come giocattoli o come guerrieri. Due uomini che hanno in comune molto di più che una vecchia e dimenticata amicizia: sono fratelli, figli dello stesso padre.

    4.0 Bello!

    Bello il libro, bello il film. Considerando tra l'altro che per chi ha letto prima il libro il film solitamente non soddisfa fino in fondo "Il cacciatore di aquiloni" dovrebbe avere un punticino in più. E' stata una visione intensa e commevente, quasi ricercata. Me lo rivedrei.

    1.0 Deludente

    Forse era troppo grande l'aspettativa dopo la lettura del capolavoro di hosseini, ma purtroppo l'opera non si avvicina nemmeno lontanamente all'emozione raccontata nel libro. Un esempio di quando le immagini possono fare poco

    4.0 Il cacciatore di aquiloni

    "Il cacciatore di aquiloni" ha come tema la guerra in Afghanistan e soprattutto le violenze subite dai bambini. Ritengo sia un film molto commuovente e ben fatto. Non posso fare il confronto con il libro dato che non ho avuto ancora la possibilità di leggerlo.

    4.0 film commovente e doloroso

    Ho trovato questo film commovente e doloroso perchè tratta della guerra in Afghanistan e soprattutto delle violenze subite dai bambini. Riesce ad essere convincente e delicato per quanto è possibile esserlo trattanto certi argomenti. Consiglio di leggere prima il libro di Hosseini dal quale è tratto, in quanto il libro risulta essere più bello e completo

    5.0 Da vedere assolutamente

    Forse non è giusto, ma ciò che succede in pochi giorni, può cambiare un intera vita ... Con questa frase ho detto tutto

    product