The Burning Plain. Il confine della solitudine

Regia di Guillermo Arriaga

  • Prezzo: € 16.90
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Seguita da lontano da un misterioso e silenzioso osservatore, l'inquieta Sylvia è in piedi sull'orlo di un precipizio e ripensa ad un oscuro e misterioso passato. Una ragazzina rimasta orfana della madre, Maria, corre verso suo padre, rimasto gravemente ferito in seguito ad un incidente aereo. Due adolescenti, Mariana e Santiago, trovano l'amore mentre affrontano il dolore e le conseguenze della morte improvvisa dei genitori. Una casalinga con quattro figli, Gina, trova un'inattesa consolazione nella relazione con un uomo dopo aver lottato disperatamente contro il cancro.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 4 recensioni)

4.0 The burning plain

Un film molto intenso, le storie di tre donne si intrecciano in un'unica storia misteriosa. La bella Silvia nasconde un terribile segreto dentro di sè, che non ha mai rivelato a nessuno, e questo la fa sembrare una donna fredda e insensibile. Maria si ritrova improvvisamente quasi orfana, invece marianna dopo una terribile tragedia trova il conforto che le serve in santiago, anche lui colpito dalla stessa tragedia. Drammatico, una storia di dolore e solitudine, lo consiglio, impegnativo ma speciale!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Semplicemente da guardare

Un film molto intenso,che racconta in maniera apparentemente casuale la storia di tre donne di età diversa.
Un unizio tiepido,ma una parte centrale densa di significato e di sentimento,e la storia passa dal dolore,alla rabbia e alla redenzione,tutto questo scandito dalla presenza scenica di tre ottime attrici che con i loro primi piani raccontano in maniera esplicita un dolore difficilmente comprensibile.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Tre donne

La storia di tre donne legate da uno spazio temporale nebuoloso e indistinto.
Sylvia una giovane donna tormentata dal rimorso,Mariana una ragazza di sedici anni con un dolore lancinante alle spalle,e infine Gina una donna di mezza età che trascurata dal marito intreccia una passionale relazione con un uomo sposato.
Tre donne unite e divise da un dolore che si rivelerà solo alla fine,con un bel colpo di scena.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Forte e affacinante

E' un film che all'inizo fatichi a comprendere,ma poi quando ti lasci andare la realtà appare talmente chiara che ti disorienta.
E' un film che racconta in maniera brillante il percorso di un'anima tormentata,e lentamente sale in superficie il motivo di quel tormento.
Alla fine del film non possiamo fare altro che riflettere sull'animo umano,talvolta così accecato da se stesso,da perdere di vista il senso della realtà,e soprattutto
della felicità.

Ritieni utile questa recensione? SI NO