Burn After Reading. A prova di spia

Regia di Joel Coen, Ethan Coen

  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

L'analista Osborne Cox viene inaspettatamente estromesso dalla CIA. Cox non prende troppo bene la notizia e tornato a casa si dedica alle sue memorie e all'alcol. Quando un dischetto contenente del materiale scottante relativo alle memorie dell'analista della CIA finisce per caso nelle mani di un dipendente di una palestra, le cose si complicano parecchio e sfuggono al controllo di tutti, producendo una serie di oscuri incontri.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 10 recensioni)

4.0 Dati sensibili

Un agente della Cia estromesso dai suoi compiti; la moglie che lo tradisce con uno sceriffo (certo niente male trattandosi di George Clooney! ) ; un dischetto della Cia contenente dati scientifici in mano a due dipendenti di una palestra. Ecco gli ingredienti di questo film dei Cohen per dar vita ad una serie di intrecci e intrighi che catturano e divertono.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Originale

Un altro bel film firmato dai fratelli Coen.
Gli attori non sono nella loro forma migliore ma il film è comunque interessante.
La storia è una sorta di melodrammatica vicenda puramente americana condita di tradimenti, fraintendimenti e divertenti colpi di scena.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Coen Coen Coen

E' proprio vero che nei film non tutto quello che si vuole far capire o raccontare bisogna farlo vedere. Un intreccio, a tratti esilarante, di storie goffe e intrighi internazionali. Buono.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Impareggiabili Coen

Un agente della CIA (grande John Malkovich) viene perseguitato da una coppia di improbabili quanto goffi ricattatori. Un cast di tutto rispetto per una commedia con riflessione finale.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 lo facciamo dietro?intendo nel sedile di dietro...

Ironico come nello stile Coen, ma meno intraprendente dello stile Coen.
Il film rimane li, senza vie d'uscita, senza dare un perchè, racconta soltanto una serie di equivoci legati alla CIA, cercando attraverso l'ironia di dare meccanismo al film. Assolutamente non riuscito.
se si voleva parlare di disastri..sfighe..equivoci..cè riuscito molto bene il maestro martin Scorsese..con FUORI ORARIO.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Riuscitissimo!

Divertentissimo,esilarante davvero.Film in puro stile Coen,con battute fulminanti,personaggi improbabili,situazioni paradossali.Ricchissimo cast d'altissimo livello.Lascia lo spettatore pienamente felice e contento.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 burn after reading

film geniale a tratti esilarante come del resto lo sono quasi tutti dei Cohen, sono varie storie che si intrecciano in un qualche modo, abbiamo un agente della CIA con problmi di alcol e una moglie che lo tradisce, una donna di mezza età che vuole rifarsi nuova attraverso interventi estetici non avendone le possibilità, spera forse di trovarle in un dischetto trovato in palestra con informazioni riservate..

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Banale

A parte il cast d'eccezione ho trovato il film davvero sotto tono, mi aspettavo qualcosa di meglio. Anche la trama l'ho trovato banale ed il finale proprio non mi è piaciuto.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 I Coen ed il loro cinema

Osbourne Cox (Malkovich), licenziato improvvisamente dalla CIA, decide di scrivere le sue memorie degli anni passati nell'agenzia. Sua moglie (Swinton), che lo tradisce con uno sceriffo federale (Clooney), gli sottrae però una copia su disco del testo, il quale finirà per vie imprevedibili nelle mani di due personal trainer (Pitt e McDormand). Questi tenteranno la strada del ricatto ai danni di Cox.
Intreccio ingarbugliato dove tutto si incastra alla perfezione. I fratelli Coen tornano, dopo "Fargo" e "Non è un paese per vecchi", a rappresentare la loro visione del mondo e della vita: follia, totale mancanza di logica in qualunque relazione umana, nei rapporti matrimoniali, professionali o politici.
Le scene con il capo della Cia che cerca di trovare una logica o una morale in tutta la storia, sono uno dei più raffinati e acidi colpi bassi alla classe di potere.
Attori bravissimi. Film da vedere. Fortuna che esistono i fratelli Coen ed il loro cinema.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Per me uno dei migliori dei Coen

Tra tutti i film dei fratelli coen questo è senz'altro uno dei migliori.
Una serie di episodi paradossali che si susseguono uno dopo l'altro rendono il film estremamente divertente. Un intreccio di eventi banali che si intrecciano con la CIA. Le interpretazioni dei vari Clooney e Pitt sono a prova di Oscar.
Alla fine del film vi chiederete: ma che senso ha avuto tutto ciò? Però lo direte sorridendo ed estremamente divertiti... Tanto che la seconda visione non si farà attendere.

Ritieni utile questa recensione? SI NO