Buongiorno, notte

Regia di Marco Bellocchio

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 7.99
  • Prezzo scontato: € 7.11
  • Sconto: € 0.88 (11%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Chiara è una giovane terrorista appartenente al gruppo armato che il 16 marzo 1978 sequestrò il leader della Democrazia Cristiana Aldo Moro. La ragazza, durante i 55 giorni della prigionia di Moro, vive una doppia vita alternando lavoro, riunioni di famiglia e faccende domestiche alla militanza nelle Brigate Rosse. Si scoprirà in conflitto con i suoi compagni e sempre più a disagio nel suo ruolo di combattente, mentre passato e presente ne incrinano le certezze.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano Buongiorno, notte acquistano anche La pattuglia sperduta Regia di Piero Nelli € 9.99
Buongiorno, notte
aggiungi
La pattuglia sperduta
aggiungi
€ 17.10

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0 L'affaire Moro

Il rapimento e la prigionia di Aldo Moro. Lo stile documentaristico (immagini reali tratte soprattutto da telegiornali e altre come le riprese del funerale dell'onorevole) si mischia alla fiction nella ricostruzione di quegli interminabili giorni. Una particolare attenzione nell'esposizione delle motivazioni dei brigatisti e dei pensieri di Moro, mentre vengono tralasciati i retroscena politici tra il partito della fermezza e quello di chi voleva trattare (poche parole lasciate a scorci di telegiornali intravisti sulla tv dei rapitori). Un'attenta analisi morale della personalità dei carcerieri (tre uomini e una donna): i dubbi sull'assassinio si scontrano con la determinazione alla lotta. Un film a tratti emozionante, a tratti cronachistico. Apprezzabili i dialoghi tra Moro (ottima l'interpretazione) e i carcerieri. C'è anche spazio per alcune scene oniriche in cui Moro riesce ad evadere dall'appartamento mentre tutti dormono e si incammina pacato per le strade di Roma (probabilmente il desiderio incoscio della brigatista). Efficaci le musiche, tra classico e melodico (Pink Floyd). Tratto da 'Il Prigioniero' dell'ex brigatista Anna Laura Braghetti.

Ritieni utile questa recensione? SI NO