Billy Elliot

Regia di Stephen Daldry

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
  • Prezzo scontato: € 6.59
  • Sconto: € 3.40 (34%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

  • Ean: 5050582037289
  • Supporto: Dvd
  • Produttore: Universal Pictures
  • Genere: Commedia
  • Regia: Stephen Daldry
  • Attori: Gary Lewis, Jamie Bell, Jamie Draven, Julie Walters, Jean Heywood
  • Contenuti extra: trailers, filmografie, dietro le quinte (making of), note di produzione
  • Lingue: Italiano, Francese, Inglese, Spagnolo
  • Colori: Colori
  • Anno di produzione: 2000
  • Area: Area 2 (Europa/Giappone)
  • Durata: 111'
  • Sottotitoli: Francese, Inglese, Arabo
  • Formato Audio: Dolby Digital 5.1
  • Sistema: PAL
  • Nazione: Gran Bretagna

Contenuto

Nel nord dell'Inghilterra, il figlio di una coppia che a stento riesce a sopravvivere, scopre la magia della danza. Di nascosto comincia a prendere lezioni di ballo, ma quando il padre lo scopre cominciano i guai.

Comprali insieme:

Gli utenti che comprano Billy Elliot acquistano anche Gandhi (Edizione Speciale) Regia di Richard Attenborough € 6.71
Billy Elliot
aggiungi
Gandhi (Edizione Speciale)
aggiungi
€ 13.30

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Billy Elliot e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 11 recensioni)

4.0 Volere è potere

Il film "Billy Elliot" è ispirato alla storia vera del ballerino Philip Mosley. Billy è un ragazzino che vive in Inghilterra con la nonna, il padre e il fratello, ed è orfano di madre. Viene costretto dal padre a fare boxe, perché è uno sport da ragazzi, ma a Billy non piace e scopre invece la sua passione per la danza. Così decide di abbandonare la boxe e dedicarsi alla danza, ma quando il padre, che vive nelle difficoltà economiche, lo scopre si infuria e gli spiega quali sono gli sport da uomini, mentre la danza è da omosessuali. Quando lo vede ballare, però, il padre capisce che Billy è bravo e decide di accompagnalo a un'audizione a Londra, dopo cui Billy diventerà primo ballerino.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Passione proibita

La danza sopra tutto. Sopra quindi anche ai pregiudizi, alle sentenze frettolose di un mondo che non comprende, non ascolta.
Un padre contro le scomode legittime passioni artistiche di un figlio. Film forte, intenso, importante. E premiato come miglior film britannico del 2001.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Billy Elliot

Film bellissimo e intenso. Al centro la passione di un ragazzo per la danza, sogno ostacolato dal padre. Ovviamente non bisogna per forza essere appassionati di ballo per poterlo apprezzare. Ottima interpretazione del protagonista. Lo consiglio a tutti!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Billy Elliot

Nell'Inghilterra della chiusura delle miniere il piccolo Billy deve combattere con la sua famiglia per riuscire a mostrare a tutti il suo talento nel campo della danza. Un film dolce e divertente, che tratta temi politici, sessuali e d'affetto con grande eleganza.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Billy Elliot

Bellissimo e a tratti commovente questo film che tratta la storia di un ragazzino figlio di un minatore che sogna di diventare un ballerino. Nonostante l'iniziale diffidenza del padre e del fratello riuscirà a coronare il suo sogno. Da vedere sicuramente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Bellissimo

Storia semplice e delicata, che racconta il grande sogno di un piccolo bambino della provincia inglese che con forza lotta contro i pregiudizi che vedono nella danza un'arte per sole donne.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Il sogno del cigno

Il film racconta le vicende di un ragazzo di 14 anni, Billy, che ai guantoni della boxe preferisce la danza classica; Billy si viene così a scontrare contro le ostilità di una società lo costringe a danzare di nascosto; ostilità innanzitutto familiari, con il padre e il fratello che sembrano non capire le sue esigenze.
La realtà che il film di Daldry descrive è quella dell'Inghilterra del 1984, quando imperversava il più duro tatcherismo; è la realtà di una cittadina di provincia e delle sue case a schiera, tutte uguali; dello sciopero dei minatori e delle loro difficoltà, non solo economiche, nel portarlo avanti. Proprio nell'attenzione con la quale questa realtà viene ricostruita, troviamo alcune delle note migliori del film; note, queste, che rendono meno scontati certi eccessi sentimentali, che pure si possono rintracciare all'interno del racconto. Realtà sociale e non solo. La regia è molta attenta nel tratteggiare il personaggio di Billy. Il nucleo tematico centrale del film rimane, infatti, la sua lotta per affermarsi, la sua voglia di ballare ed entrare a far parte della Royal Ballett School, il suo volersi trasformare da brutto anatroccolo in cigno (come evidenzia un finale forse un po' troppo ridondante) . E ancora notevole è la cura della regia nei confronti di tutti i personaggi così come bravi sono tutti gli attori. In definitiva, un film molto interessante.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Un sogno.

Billy ha un sogno: ballare. Questo lo porta a prendere lezioni di danza segretamente, tenendo ben all'oscuro i genitori. Ma nel piccolo provinciale ambiente in cui vive i segreti sono difficili da mantenere. Scoperto, nella disperazione troverà la propria strada. Film che insegna, ma non ho nessun ricordo particolare di esso.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Balla ragazzo, balla!!

Film bellissimo e simbolo dell'amore per la danza... La passione di un ragazzo per la danza, repressa dai voleri del padre che rappresentano la società dell'epoca. Bellissimo!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Un film coinvolgente e profondo

Rimarrete incantati dalla visione di "Billy Elliot", è un film coinvolgente, intenso, un vero inno a perseguire i propri sogni e desideri, seppur il cammino da percorrere possa essere irto di ostacoli e difficoltà. Gli attori sono a dir poco eccezionali, soprattutto il giovane Jamie Bell ha dato il meglio di se stesso; la storia, toccante e commuovente, è inoltre arricchita da una colonna sonora senza pari, un soundtrack spettacolare che vi rimarrà nel cuore. Consigliatissimo.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 A passo di danza

Una storia coinvolgente, profonda e dolcissima. Un vero inno al coraggio e alla forza dei sogni. Musiche fantastiche, interpreti all'altezza e tanto divertimento.

Ritieni utile questa recensione? SI NO