La bella e la bestia

Regia di Christophe Gans

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
  • Prezzo scontato: € 7.90
  • Sconto: € 2.09 (21%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
1.5
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Nella Francia di inizio secolo una ragazza, bella come nessun'altra decide di salvare il padre dalle grinfie della temuta Bestia, prendendo il suo posto come prigioniera in un castello un tempo splendente, ma ormai in rovina. Adattamento cinematografico del grande classico della letteratura.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  1.5 (1.5 di 5 su 2 recensioni)

2.0 Si poteva fare meglio

Ho visto questo film la prima volta al cinema, e dato che non riuscivo a capire se mi fosse piaciuto davvero oppure no ho comprato il dvd per rivederlo a casa. Devo dire che è un film che non mi ha convinta particolarmente, ho trovato molte scene anche noiose. In questa versione Belle ha dei fratelli, mentre la bestia ha un aspetto poco reale (si poteva fare molto meglio, da questo punto di vista). Il rapporto tra i due non ha nulla di emozionante, anzi a tratti è noioso e scontato. I protagonisti non hanno personalità. Se tornassi indietro forse risparmierei i soldi del cinema.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Che delusione!

Mi aspettavo molto di più da questa nuova versione "moderna" della fiaba.
L'unica cosa che mi sento di salvare sono gli effetti speciali, molti dei quali inutili.
Questa fiaba è una delle poche che ha molti personaggi "incantati" e quindi nella nostra era moderna era possibile ricrearli e sostituirli con altri altrettanto adatti. Hanno invece preso una terza opzione e hanno voluto inserire certi aspetti che non sono assolutamente parte di questa fiaba, peccato! Un'altra cosa che salvo è l'attore protagonista, Vincent Cassel, anche se avrebbero potuto rendere il suo personaggio migliore.
Il film è pieno di punti morti e di totali "silenzi". I dialoghi sono minimi e si passa subito alla fase "innamoramento", senza un qualcosa che lo faccia scattare. La Disney in questo è stata sicuramente più brava, perchè ha creato una "catena" di eventi che ha fatto sì chesbocciasse l'amore tra i due, ma prima di ciò ha fatto in modo che si scontrassero, litigassero, si aprissero l'uno all'altro arrivando a fidarsi, diventassero amici e infine arrivassero all'amore.
Nel film, ci sono solo punti morti che forse indicherebbero il "tempo" che impiegano per innamorarsi? Non lo so...
La protagonista, poi, è una delle poche "principesse" che si può considerare abbia un carattere più forte, testarda e "secchiona". In questo film, però, le cose non sono così. L'ho trovata molto altezzosa, piuttosto, e in alcune parti della storia proprio non l'ho capita. La vera Belle non ferirebbe mai i sentimenti della Bestia, al massimo lo criticherebbe nei modi.
Ovviamente, come in ogni "remake" di queste fiabe, svariate cose sono state cambiate. Io sono più propensa a restare fedele all'originale e a variarlo solo un po', ma cambiare la storia inserendo o togliendo determinati elementi, rovina la fiaba in sé. È come una Biancaneve senza nani, insomma. Il colpo di scena a riguardo sicuramente c'è, io però non l'ho gradito.
In sostanza, ecco un altra fiaba rovinata. Perchè usare figure conosciute per ricreare una fiaba nuova? Tanto vale creare tutto nuovo, anche i personaggi. Sconsiglio la visione, ma molto probabilmente questo è il cinema moderno e l'interpretazione dell'intera storia potrà piacere e risultare addirittura romantica.

Ritieni utile questa recensione? SI NO