L' amore infedele. Unfaithful

Regia di Adrian Lyne

  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
2.5
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

Contenuto

Connie è felicemente sposata con Edward, ha un figlio di otto anni e vive serenamente nei dintorni di New York. Un giorno conosce per caso un venditore di libri usati giovane, bello e sexy. I due iniziano una relazione che Edward scopre quasi subito, indagando sui devastanti dettagli dell'infedeltà della moglie e scoprendo in sé stesso una rabbia e una disperazione che non avrebbe mai immaginato.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.5 di 5 su 8 recensioni)

1.0 Che brutta roba

Brutto, un film che non mi è affatto piaciuto, l'ho trovato oltre che banale anche abbastanza volgarotto e "fastidioso".
Pure la trama l'ho trovata decisamente banalotta: classica casalinga perfetta con una vita all'apparenza perfetta, figlioletto adorabile e maritino impeccabile, peccato però che questa allegra madre di famiglia sia insoddifatta ed un pò annoiata sessualmente... Una bella scossa gliela darà un tizio incontrato per caso (ovviamente il classico bel tenebroso, misterioso ed affascinante), che diverrà la sua ossessione.
Ossessione che però il marito verrà a scoprire e punirà a modo suo.
Deludente e quasi assurdo anche il finale, con l'FBI che trovo qui faccia una pessima figura! Sconsigliato.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Passione e infedeltà

Un thriller ad alto tasso di eros. Una donna tradisce il marito per una passione incontenibile verso un giovane ragazzo. In questo film non si può certo dire che Richard Gere brilli come attore... Forse è il personaggio che non gli calza e forse non lo sente neanche suo... In ogni caso il film penso che dia uno sfondo di rilfessione... Molte donne si fanno prendere da una passione verso una persona che non sia il marito. Film decisamente non adatto ai bambini per la presenza di parecchie scene di sesso.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Tradimenti... Rinvigorenti

Film dalle tinte forti, con il bellissimo Richard Gere. Moglie traditrice e marito vendicativo fino all'omicidio del rivale. La sua ferocia incanta la fedifraga, la quale tentera' di aiutare il marito a farla franca. Ottima l'interpretazione di Diane Lane, che verrà candidata all'Oscar, come miglior attrice, nel 2002.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Da vedere

Molte persone potranno identificarsi con uno dei personaggi di questo film, proprio perchè il tema affrontato è quello del tradimento e si sa che le persone tradite o che tradiscono purtroppo sono da ogni parte! Insomma è un film che ha una triste realtà.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 storiellina di corna

Moglie annoiata e carina incontra giovane sexy. Ne nasce una relazione che porterà conseguenze drammatiche ai 3 protagonisti (c'è anche il marito cornuto, ovviamente).
Film noiosetto e tremendamente stereotipato. Unica consolazione per gli ometti: anche un sex symbol come Richard Gere viene tradito.
Da salvare: la recitazione nelle scene sexy di Diane Lane e il finale alquanto amorale.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Un giorno per caso..

Bellissimo film con finale a sorpresa, che lascia senza parole, ma con molto sù cui riflettere! Realistico. Un giorno per caso la ns vita apparentemente perfetta può cambiare, irrimediabilmente, e trasformarsi stupidamente in tragedia. Vari sentimenti rappresentati: l'amore,consolidato,sicuro,tranquillo;la passione più carnale,sfrenata e sconsiderata; la gelosia accecante, quella che offusca la ragione; la rabbia; la paura; il senso di colpa; la rassegnazione. Lo consiglio vivamente.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 Squallido remake

E' il remake di un film anni 60 di Chabrol ("Stephane una moglie infedele"): vien da chiedersi come abbiano potuto, da un così buon punto di partenza, giungere ad un simile risultato! Gere imbarazzatissimo in un ruolo di maritino cornuto, la povera Lane affronta con scioltezza le scene erotiche più squallide mai viste in un film non soft-core :l'avranno candidata all'Oscar per questo? (e comunque è meglio un qualunque Tinto Brass! Oppure il buon remake di Lolita, sempre opera di Lyne). La svolta poliziesca con riconciliazione finale poi è assurda e copre il filmaccio pure di ridicolo....assolutamente da evitare!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 L'amore che rende folli

L'amore è un sentimento strano, quando smette di essere puro si può trasformare
in qualcosa di perverso.
E' quello che capita in questo film, dove l'amore si trasforma in rabbia e poi in
vendetta.
E' un'appassionante indagine sui misteri dell'animo umano, su ciò che può portare l'amore
a trasformarsi in follia.
Come sempre bravissimo Richard Gere,che riesce a portare in scena il tormento di
un uomo tradito, senza scivolare nella banalità.

Ritieni utile questa recensione? SI NO