L' amore buio

Regia di Antonio Capuano

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.0
Spedito normalmente in 2/3 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Alla fine di una domenica di sole, mare, tuffi e pizza, quattro ragazzini, approfittano di Irene, anche lei adolescente. Uno di loro, Ciro 16 anni, la mattina dopo va a denunciare sé e gli altri. Vengono condannati a due anni di reclusione. Quei due mondi, così opposti e diversi, finiranno coll'attrarsi, incontrarsi, fondersi. Irene e Ciro, da lontano (l'uno dal carcere di Nisida, e l'altra dalla casa meravigliosa dove vive con la famiglia in una delle zone belle della città), quasi senza accorgersene, lentamente cominceranno un irresistibile avvicinamento.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su L' amore buio e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.8 di 5 su 4 recensioni)

2.0 Manca qualcosa

Una storia ambientata nella Napoli dei giorni nostri, dove Irene una ragazza della Napoli 'bene' viene stuprata dal branco. Uno di loro cede al rimorso, e decide di confessare tutto. Da questo momento in poi, la storia di questi due ragazzi scorre parallela, dove Ciro si trova richiuso nel carcere di Nisida mentre Irene prosegue con la sua vita senza riuscire a dimenticare l'orrore. Un film con delle buone basi, che però non vengono sviluppate a dovere e poi si sente molto l'inesperienza di alcuni attori, che se da un lato rafforza l'autenticità della storia, dall'altro fa perdere alla vicenda intensità.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 Bocciato!

Non so che cosa abbia voluto mostrare questo film, è di una scontatezza e di una pesantezza inaudita.
Lei vive nei quartieri alti, e una sera viene stuprata dal "branco" che risiede nei quartieri malfamati della città. Uno di loro inspiegabilmente confessa e finisce nel carcere minorile.
Ora, a parte la poca originalità della trama, tutto appare sbiadito, confuso e a tratti melenso.
E' inutile dire che mi aspettavo di più, soprattutto a livello recitativo.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Una gioventù sbagliata

Ciro è un ragazzino che dopo aver commesso uno stupro di gruppo decide di confessare tutto e di conseguenza finisce nel carcere di Nisida.
Irene invece è una ragazza della "Napoli bene" che studia con profitto e ha un ragazzo fisso.
Tutto i suoi sogni finiscono il giorno della violenza, e per lei comincia un percosrso fatto di sofferenza e voglia di dimenticare.
Un film ambientato a Napoli, che con grande abilità riesce a delineare la solitudine di due giovani, opposti fra loro ma legati da un episodio che segnerà per sempre le loro vite.
Attori giovani, ma di vero talento rendono più fluida una storia forse girata con poco sentimento.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Film crudo

Il film racconta fondamentalmente di due prigionie, la prima è quella di Ciro rinchiuso nel carcere di Nisida dopo aver confessato lo stupro di gruppo perpetrato ai danni di Irene.
La seconda prigionia è appunto quella di Irene, la ragazza violentata che da quel momento si è chiusa nella prigione della sua solitudine e non sembra riuscire a trovare la forza per rompere le sbarre del suo dolore.
Questi due mondi apparentemente così lontani cominceranno un lento, graduale e inevitabile avvicinamento.

Ritieni utile questa recensione? SI NO