L' allenatore nel pallone 2

Regia di Sergio Martino

Aggiungi al carrello
  • Prezzo: € 9.99
  • Prezzo scontato: € 5.09
  • Sconto: € 4.90 (49%)
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
2.5
Spedito normalmente in 4/5 giorni lavorativi

Dettagli del prodotto

Contenuto

Oronzo Canà, allenatore della mitica Longobarda, pur se a malincuore, non allena più da vari anni. Ora ha un'azienda agricola e produce olio d'oliva assieme alla sempre aristocratica moglie Mara. Una sera l'ex mister è invitato ad una trasmissione sportiva. La Longobarda è appena stata promossa in serie A, non per meriti sportivi, ma per inadempienze finanziarie della sua diretta concorrente e Canà è stato invitato come testimone della "mitica" Longobarda di vent'anni prima. Durante il talk show, un giornalista ricorda che allora, nonostante Canà fosse riuscito a salvare la squadra dalla retrocessione, venne esonerato. Messo alle strette, Canà rivela il vero motivo di quell'esonero: nel vincere l'ultima partita, quella che aveva permesso la permanenza della Longobarda in serie A, Canà disubbidì ad una richiesta del vecchio presidente Borlotti, che voleva retrocedere in serie B perché non riusciva a reggere i costi della serie A. Con questa sua dichiarazione, Canà diventa il primo testimone diretto di scomode verità sul calcio. Inaspettatamente Borlotti e Ramenko, il suo socio russo, gli propongono di allenare la squadra nel prossimo campionato di serie A, per darsi un'immagine di specchiata onestà. Canà accetta e si trasferisce, pieno di entusiasmo, nel Nord Italia. Il suo sogno s'è realizzato: tornerà ad allenare e proprio la mitica Longobarda.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.5 di 5 su 6 recensioni)

3.0 L'allenatore nel pallone 2

Seguito del famosissimo l'allenatore nel pallone, ma non al suo livello. Oronzo Canà ormai invecchiato, torna al timone della Longobarda, per tentare nuovamente l'impresa di restare nella massima serie del calcio italiano. Pur con comparsate celebri, e nonostante sia un film simpatico, mi ha un pò deluso. Sequel non pienamente riuscito.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

1.0 NON CI SIAMO

Se qualcuno andasse a vedere questo film sperando di ritrovare la verve del primo, troverà una grossa delusione davanti a sé! Non ne è nemmeno l'ombra, soprattutto Lino Banfi non è più quello di allora, non so proprio perchè abbia scelto di fare un sequel dopo così tanti anni.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 L'allenatore è nel pallone

Non all'altezza del primo. Storia alquanto sempliciotta e battute che non fanno ridere. Un Lino Banfi alquanto sotto tono vista anche l'età.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

3.0 Ma porcheccia meledetta e vedeti sto filme

Ho preferito il primo film quando tutto era ancora una novità, con questo seguito invece si tende a copiare un pò troppo le battute del primo con il risultato di gag già viste e divertenti ma non troppo. Comunque è sempre piacevole da vedere il grande allenatore Canà (secondo solo a Mourinho eh)

Ritieni utile questa recensione? SI NO

2.0 insomma

non c'è paragone con il primo grandissimo episodio. il ritmo è molto blando, l'inventiva degli autori scarna. non soprende che avendo in mente il primo, il risultato sia deludente, purtroppo.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 per farsi due risate

Bello e divertente questo sequel ottimo film se si vogliono fare due risate, film sdrammatizza le tensioni che si vengono a creare nel calcio italiano... ricordando che in fondo è solo un gioco, ottima commedia all'italiana.

Ritieni utile questa recensione? SI NO