Aladdin

Regia di John Musker, Ron Clements

  • Prezzo: € 24.90
Spedizione a 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
5.0
Prodotto non disponibile

Dettagli del prodotto

  • Ean: 8717418191252
  • Supporto: Dvd
  • Produttore: Walt Disney Studios Home Entertainment
  • Genere: Ragazzi, Cartoni animati
  • Regia: John Musker, Ron Clements
  • Tipo di edizione: Edizioni limitata
  • Lingue: Italiano, Inglese, Francese, Tedesco
  • Colori: Colori
  • Anno di produzione: 1993
  • Area: Area 2 (Europa/Giappone)
  • Durata: 90'
  • Sottotitoli: Francese, Inglese, Inglese per non udenti, Italiano, Tedesco
  • Formato Audio: Dolby Digital 5.1
  • Sistema: PAL
  • Nazione: Stati Uniti

Contenuto

Nel cuore di una città incantata, un cittadino comune di nome Aladdin e la sua scimmia birichina Abu combattono per salvare Jasmine, una principessa dal carattere indipendente, dalle trappole di un perfido visir, Jafar. La vita di Aladdin cambia completamente quando sfrega la lampada magica e un Genio dalle forme sempre diverse, che ama divertirsi, gli concede tre desideri e lo accompagna in un incredibile viaggio di scoperta, a bordo di un tappeto volante.

Altri utenti hanno acquistato anche:

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Aladdin e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  5.0 (4.8 di 5 su 6 recensioni)

5.0 Bellissimo

Un film d'animazione che non può far a meno di colpire lasciando quel gusto fantastico.
Aladdin è povero, è costretto a rubare per sfamare lui e la sua scimmietta Abu... Fino a quando, un giorno, trova una lampada magica con al suo interno un genio capace di realizzare tre desideri del ragazzo.
Da vedere con i propri bambini.
Resta nel cuore!

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Aladdin

Basata sul famoso racconto arabo di "Aladino e la lampada meravigliosa" da "Le mille e una notte", questa trasposizione è piuttosto affascinante e ben realizzata. Introduce i bambini al mondo arabo e alla magia di una tradizione diversa. Spettacolare il doppiaggio del Genio di Gigi Proietti.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Un grande sogno

Può un povero straccione essere un diamante allo stato grezzo? Può perché nel mondo delle favole è tutto possibile. E in questa bellissima storia Disney il sogno è assicurato. Effetti sceneci incantevoli tra piramidi, mercati e castelli d'oriente e ovviamente una storia d'amore e d'amicizia intense.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Le notti d'Oriente

Questa stupenda fiaba orientale ci trasporta tra le dune di sabbia del deserto e tra caverne incantate, vicoli di città piene di mercati strani e misteriosi, sulle tracce di Aladdin, il ladruncolo esperto che, con la sua amata scimmia Abu, vive una vita difficile ad Agrabah. Quando il giovane troverà una lampada magica e conoscerà un genio burlone, allora comincerà l'avventura, ma anche i guai! Un cartone davvero incantevole e una storia d'amore senza tempo per noi e per i nostri piccoli.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

5.0 Meglio delle "Mille e una notte"

Un fantastico film con una fantastica colonna sonora (che infatti vinse due Oscar).
Personaggi divertentissimi, uno su tutti: il Genio della lampada. Da solo vale tutto il film, che di per sé è già bellissimo. Imperdibile.

Ritieni utile questa recensione? SI NO

4.0 Uno dei migliori Disney

Che cos’è la libertà? Protagonista del film è questo grande quesito che riguarda l’umanità intera. Tutti i personaggi chiedono e cercano la libertà: Aladdin vuole liberarsi dalla sua situazione di povertà, la principessa Jasmine vuole scegliere liberamente dove andare, che cosa fare, chi sposare. Il genio non vuole essere il servitore del padrone di turno che strofina la lampada; il Gran Visir Jafar vuole liberarsi del sultano e di sua figlia e dominare la città di Agrabah e il mondo. Antagonista e “cattivo” per eccellenza, Jafar insegue una libertà negativa, agisce a proprio piacimento e, quando pensa di avere finalmente poteri illimitati, con suo grande sconcerto viene bloccato dalla lampada, dimostrando che il suo genere di libertà rappresenta in realtà una schiavitù ai desideri di potere.
Anche Aladdin, abbagliato dalle ricchezze, sta per infrangere la promessa fatta al genio. La sua libertà di essere un principe contro quella del genio. Una libertà contro un’altra libertà, perché la propria libertà finisce quando comincia quella degli altri. E allora che tipo di libertà va perseguita? Una libertà giusta come quella che sceglie Aladdin, poiché rispettare la libertà dell'altro porta la propria libertà.
Belli i disegni e le ambientazioni, il palazzo del sultano toglie il respiro per la sua magnificenza. Vivaci le scene al mercato della città di Agrabah, con i venditori e gli abitanti, le donne velate, i fachiri che Aladdin e la sua scimmietta dribblano fuggendo alle guardie. I colori del deserto, giorno e notte, sfiorano le gradazioni dell’arcobaleno, dal giallo più splendente al blu notturno.
Tra tutti, il personaggio sicuramente più riuscito è il genio della lampada, con i suoi sbalzi d’umore, gli sproloqui che fanno sorridere e le spettacolari dimostrazioni del suo potere. Ottimo il doppiaggio di Gigi Proietti, che ha dato la voce al personaggio forse meglio caratterizzato di tutto il film.

Ritieni utile questa recensione? SI NO